AttualitàUltime News

Santo Sepolcro: scoperta nei pressi della tomba di Gesù

di LUCA BOFFA

Nei pressi della Chiesa del Santo Sepolocro a Gerusalemme è stato scoperto un antico pavimento dagli archeologi, forse una traccia di un antico monumento dedicato alla tomba di Gesù prima di essere risorto secondo il racconto dei Vangeli, lo scavo condotto con l’aiuto degli esperti dell’Università La Sapienza di Roma fa pensare a un monumento di epoca costantiniana risalente quindi al IV secolo dopo Cristo.

La Basilica del Santo Sepolcro è uno dei monumenti cristiani più importanti e come già detto ospita quella che secondo la tradizione è la tomba di Gesù, la chiesa in questione è gestita da preti ortodossi sia da preti cattolici, la Basilica è stata nei secoli il casus belli della prima crociata in quanto fu profanata dai musulmani e ciò scatenò la guerra in questione, la prima crociata diede vita al Regno di Gerusalemme ovvero lo stato con capitale Gerusalemme durò fino alla conquista del sovrano islamico Saladino e poi essere ripristinato in epoca successiva.

Per tornare alla scoperta in questione nell’ambito di questa scoperta sono trovate pietre per appoggiare le croci nelle condanne a morte pubbliche per crocifissione, si tratta di una scoperta che conferma ulteriormente il fatto che la crocifissione era un metodo reale e non un invenzione letteraria dei Vangeli o di altre fonti antiche.

Per concludere si tratta di una scoperta interessante da un punto di vista sia laico che religioso che va a confermare la veridicità della fede storica cristiana e la sua presenza in Gerusalemme.

 

Foto tratta da: Terrasanta.net

Comment here