AttualitàUltime News

20 luglio, una giornata ricca di eventi da ricordare

di ANTONIO RAIMONDI

Oggi 20 luglio si prospetta un giorno ricco di anniversari e ricorrenze, per cui qui al Nostalgico, solo per oggi, non ci limiteremo a uno solo, ma abbiamo scelto i 6 più rilevanti, dunque incominciamo!

Ci felicitiamo per la nascita a 717 anni fa di Francesco Petrarca (Arezzo, 20 luglio 1304 – Arquà 19 luglio 1374), scrittore, poeta, filosofo e filologo italiano, considerato il precursore dell’umanesimo e uno dei fondamenti della letteratura italiana, soprattutto grazie alla sua opera più celebre, il Canzoniere. Le tematiche e la proposta culturale petrarchesca, oltre ad aver fondato il movimento culturale umanistico, diedero avvio al fenomeno del petrarchismo, teso ad imitare stilemi, lessico e generi poetici propri della produzione lirica volgare di Petrarca.

E piangiamo la scomparsa in questo giorno di Guglielmo, Giovanni Maria, Marconi (Bologna, 25 aprile 1874 – Roma, 20 luglio 1937), inventore, imprenditore e politico italiano. A lui si deve lo sviluppo di un efficace sistema di telecomunicazione a distanza via onde radio, ovvero la telegrafia senza fili o radiotelegrafo, che ebbe notevole diffusione, la cui evoluzione portò allo sviluppo della radio e della televisione e in generale di tutti i moderni sistemi e metodi di radiocomunicazione che utilizzano le comunicazioni senza fili, e che gli valse il premio Nobel per la fisica nel 1909 condiviso con Carl Ferdinand Braun, «in riconoscimento del suo contributo allo sviluppo della telegrafia senza fili».

Bruce Lee (San Francisco, 27 novembre 1940 – Hong Kong, 20 luglio 1973), attore, artista marziale, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico hongkonghese con cittadinanza statunitense. Fondatore del Jeet Kune Do, Bruce Lee è generalmente considerato il più influente artista marziale di tutti i tempi, nonché l’attore più ricordato per la presentazione delle arti marziali cinesi al mondo.
I suoi film, prodotti a Hong Kong e a Hollywood, elevarono a un nuovo livello di popolarità  e gradimento le pellicole di arti marziali e l’interesse per questo tipo di discipline in Occidente. La direzione e il tono delle sue opere influenzarono profondamente i film di arti marziali di Hong Kong.

1944 – Operazione Valchiria, fallito attentato ad Adolf Hitler.

L’attentato fu il tentativo organizzato da alcuni politici e militari tedeschi della Wehrmacht, e attuato dal colonnello Claus Schenk von Stauffenberg, di assassinare Adolf Hitler: esso ebbe luogo all’interno della Wolfsschanze (“Tana del Lupo”), il quartier generale del Fuhrer, sito a Rastenburg, nell’allora Prussia Orientale.

Lo scopo dell’attentato era quello di eliminare Adolf Hitler e, attraverso un colpo di Stato, instaurare un nuovo regime che avesse il compito di negoziare una pace separata con gli Alleati, allo scopo di evitare la disfatta militare e l’invasione della Germania da ovest, continuando la guerra ad est contro l’Unione Sovietica. L’esplosione dell’ordigno uccise tre ufficiali e uno stenografo civile, tuttavia il Fuhrer subì solo ferite lievi.

Il fallimento del colpo di Stato portò all’arresto di circa 5.000 persone, molte delle quali giustiziate o internate nei lager. Come sarebbe andata la Storia in caso di successo? A voi l’Immaginazione.

1969 – Notte tra il 20 e il 21 luglio Primo Allunaggio.

L’Apollo 11, navetta lanciata dal razzo Saturn V, superato in dimensioni dalle Starships di Elon Musk, si posa sulla Luna. Neil Armstrong e Buzz Aldrin diventano i primi esseri umani a camminare sulla sua superficie del satellite naturale del pianeta Terra. “Un piccolo passo per l’uomo, un grande balzo per l’Umanità”- Neil Armstrong

E per finire oggi è la Giornata internazionale degli Scacchi.

Nel 1924, fu fondata la FIDE, l’organizzazione che si occupa della coordinazione delle diverse Federazioni nazionali di scacchi. L’idea, proposta dall’UNESCO, si concretizzò quando la FIDE la istituì nel 1966. La Federazione Internazionale, che contava al 2018 189 Federazioni nazionali associate, organizza per la giornata eventi e competizioni in tutto il mondo. Anche associazioni private allestiscono celebrazioni e tornei per l’occasione. Al 2013 la giornata era, secondo quando dichiarato dall’allora Presidente FIDE Kirsan Ilyumzhinov celebrata in 178 nazioni.

Viene celebrata da molti dei circa 650 milioni di scacchisti nel mondo: un sondaggio YouGov del 2012 ha mostrato che, considerando nazioni diverse per storia e cultura quali Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Russia e India, circa il 70% della popolazione adulta ha giocato a scacchi in un qualche momento della propria vita.

In questa occasione rivolgo un caloroso saluto al Club sportivo A.D. Scacchi “Ongarelli” di Salerno, a cui mi è giunta notizia che abbiano perso la sede fisica per il Covid, e auguro vivamente ed energicamente che trovino il prima possibile una nuova sede ancora più bella e abbiano ancora più iscritti e appassionati di questo gioco antico quanto la scrittura.

E con questo chiudiamo (che maratona!), ringrazio a tutti quelli che hanno letto fino in fondo e ci rivediamo per il prossimo anniversario

Comment here