AttualitàSocialeUltime News

La Giornata Nazionale contro il Bullismo

di MATTEO VICINANZA

Domenica 7 febbraio 2021 si è tenuta la Giornata Nazionale contro il bullismo* e il cyberbullismo, questa iniziativa Italiana nasce nel 2017 ed è collegata alla manifestazione Internazionale del Safer Internet Day che ricorre proprio all’inizio del mese di Febbraio, con una data variabile, in tutti i 140 paesi del Mondo. Il fenomeno del bullismo è un tema ed un argomento molto discusso nei precedenti anni grazie alle statistiche allarmanti e ai dati in possesso dell’Istat che ci dicono che un ragazzino dell’età di 11-17 anni su due subisce il fenomeno del Bullismo negli ultimi mesi e che una ragazzina su cinque subisce delle ricorrenti prepotenze nel corso dello stesso mese.

Fenomeni di Cyberbullismo e di Bullismo si subiscono nei momenti in cui si verifica il passaggio da una scuola all’altra o nei momenti di perdita e di salute mentale molto fragile oppure ancora nel cambiamento generalizzato delle fasi della vita come l’adolescenza. In questi casi chi cambia non è solo il ragazzino o la ragazzina che subiscono gli attacchi ma il potenziale bullo e l’intera comunità degli amici e compagni che spesso si trovano in cambiamenti di metamorfosi.

Sono diversi i libri e i volumi grazie al quale viene messo in risalto il fenomeno dell’esperienza di esclusione dal gruppo e dalla presa in giro del ragazzino o della ragazzina sia continuativa ed abbastanza comune come lo è il sentimento di voler essere invisibile per acquisire dei super poteri che consentono di mettere al tappeto i bulli. In questi libri tuttavia si racconta anche il mondo in cui come un gruppo di ragazzini e ragazzine spesso riesce a reagire.

E’ da segnalare anche il libro “Cyberbulli” un manuale per genitori e ragazzi alle prese con le prime esperienze di escursione online. La speranza concreta è che attraverso la diffusione della coerenza e del rispetto presto non si ci sarà più bisogno di una giornata Nazionale contro il tema del Bullismo e del Cyberbullismo.

 

* Con il termine bullismo si indica una forma di comportamento sociale di tipo violento e intenzionale, tanto di natura fisica che psicologica, ripetuto nel corso del tempo e attuato nei confronti di persone percepite come più deboli dal soggetto che perpetra l’atto in questione.

 

Comment here