SportUltime News

Serie B: Salernitana tra campo e tribunale

di MATTEO VICINANZA

Dopo la vittoria contro il Cosenza che ha deciso di fare reclamo perché l’arbitro non si era accorto che i giocatori presenti in campo erano 12 e non 11, la Salernitana prova a pensare alla sfida con il Cittadella. Questa situazione ha sfavorito la squadra di Castori, che si è trovata a giocare la gara contro una squadra che ha giocato con un giocatore in più per quasi 30 secondi, ma i calabresi sperano di ribaltare la situazione per via dell’ammonizione, a loro giudizio ingiusta, nei confronti di Ba, entrato prima che il compagno designato per la sostituzione lasciasse il campo di gioco, il difensore Bruccini. L’arbitro Dionisi, dopo aver accordato la ripresa del gioco, si è accorto dopo quasi un minuto della superiorità numerica illegittima, decidendo di ammonire il centrocampista entrato in campo senza l’autorizzazione della terna arbitrale. Lo stesso Ba, pochi minuti dopo, ha commesso un altro fallo da giallo, lasciando i suoi in dieci.

Mentre il risultato non è stato omologato, testa ora alla gara casalinga contro il Cittadella che si disputerà sabato 5 Dicembre alle ore 14,00 allo Stadio Arechi. Castori è pronto ad apportare delle modifiche alla formazione che scenderà in campo visto che difficilmente Walter Lopez sarà a disposizione di Castori, così come sarà ancora out Veseli. Mentre nonostante qualche acciacco, Tutino dovrebbe stringere i denti.

Speriamo che la Salernitana possa disputare un’ottima gara come quella che ha disputato domenica sera alle ore 21,00 allo Stadio San Vito-Luigi Marulla così da poter conquistare altri punti che consentirebbero alla Salernitana di consolidare e mantenere saldamente il primato della Classifica di Serie B conquistato domenica sera contro il Cosenza.

Questo è un altro caso anomalo che si va ad aggiungere al caso della mancata disputa della gara che la Salernitana doveva disputare contro la Reggiana che a causa del Corona Virus non si presentò dando così la vittoria a tavolino alla Salernitana di Castori. Ora un nuovo caso, che però non dovrebbe intaccare il primato della Classifica di Serie B arrivato dopo il successo in trasferta contro il Cosenza con un gol segnato da Gennaro Tutino, ex della partita e autore di una rete da tre punti pesantissimi.

Comment here