AttualitàUltime News

EXTRANEWS: Addio al Power Ranger Jason David Frank

di LUCA CONSIGLIO

Jason David Frank è nato in Covina il 4 settembre 1973 ed è stato un attore e artista marziale. La vocazione di Jason si è accesa dalla tenera età di quattro anni per le arti marziali, quando mise piede per la prima volta in una scuola di karate chiamata “Red Dragon Karate School“. A dodici anni già insegnava ad altri ragazzi e all’età di diciotto lui e un suo amico decisero di comprare la scuola. È inoltre il fondatore di una nuova arte marziale, il Toso Kune Do. Tale tecnica di combattimento letteralmente significa “Via del Pugno Combattente”. Ovviamente non serve solo per combattere ma è utile anche nella vita personale per il proprio autocontrollo. Include vari stili di combattimento: Akido, Karatè americano , Karatè, Gunting, Jet kune do, Judo, Kickboxing, Karate Shotokan,Boxe tailandese, Boxe,Savate,armi e prese miste.

Nel 2010 ha praticato arti marziali miste sia come dilettante, con un record di tre vittorie e zero sconfitte, sia come professionista, con l’unico incontro disputato vinto per sottomissione in meno di un minuto contro Jose Roberto Vasquez. Successivamente sono state insistenti le voci che lo avrebbero visto come primo avversario nelle MMA dell’ex wrestler professionista Phil “CM Punk” Brooks, ma alla fine la UFC ha optato per Mickey Gall. Si sposò due volte: una con Shawna Frank, da cui ha divorziato l’11 aprile 2001 dopo avergli dato due figli; il secondo matrimonio risale al 17 maggio 2003, con Tammie Frank, che gli ha dato una terza figlia. Nel mese di agosto 2022 Tammie Frank ha chiesto il divorzio in seguito ad alcuni presunti flirt extraconiugali avuti dal marito, il quale entrò in un periodo di depressione. Jason David Frank si è (probabilmente) tolto la vita a Houston il 19 novembre 2022, come riferito dal suo agente Justine Hunt. Aveva 49 anni. Ha interpretato degli episodi della serie Sweet Valley High (’94-’97).

Il suo più grande trionfo è stato quello nei panni di Tommy Oliver nella serie Power Rangers, inizialmente sarebbe dovuto apparire solo in pochi episodi, ma ebbe così tanto successo che gli autori decisero di farlo rimanere non solo nella prima serie, ma per tutte le tre stagioni che la compongono, e anche nelle successive stagioni, Power Rangers Zeo e Power Rangers Turbo.

Nel 2002 ha rivestito nuovamente i panni di Tommy nell’episodio speciale Forever Red nella serie Power Rangers Wild Force e in seguito è tornato tra i personaggi principali in Power Rangers Dino Thunder del 2004, il che fa di lui il Ranger più longevo di tutta la serie. I Ranger che ha interpretato sono stati il verde (villain e antieroe, il bianco (spalla-eroe), il rosso (eroe-leader) e nero (maestro-spalla-eroe).

Comment here