AttualitàUltime News

PAPERBOY IN MUSIC: i The Cure, e il post punk britannico…

di RICCARDO ANNUNZIATA

I The Cure sono un gruppo musicale post punk britannico formatosi nel 1986. Sono di genere rock alternativo. I componenti attuali sono: Robert Smith, Simon Gallup, Jason Cooper, Roger ‘O Donnell e Reeves Gabrels mentre gli ex componenti sono: Laurence Tolhurst, Porl Thompson, Michael Dempsey, Matthieu Hartley, Phil Thornalley, Andy Anderson, Boris Williams e Perry Bamonte.

Il gruppo raggiunse l’apice del successo tra la metà e la fine degli anni ottanta. Nel 1979 pubblicarono “Three Imaginary Boys” con le canzoni “10:15 Saturday Night” e “Foxy lady”. Continuarono ancora a pubblicare dischi degli anni 80 con i singoli “A forest” tratta dall’album “Seventeen seconds”, “Primary” tratta dall’album “Faith”, “The Hanging Garden” tratto dall’album “Pornography”, “In between days” e “Close to me” tratti dall’album “The Head on the door”. La canzone più famosa è Boys don’t Cry. 

La canzone più famosa dell’album “Kiss me Kiss me Kiss me” è “Just like Heaven“. La canzone più famosa dell’album “Disintegration” è “Lullaby“. Hanno pubblicato due album degli anni 90 come “Wish” e “Wild Mood Swings” con i singoli “High”, “Friday I’m in Love” con la celebre frase “It’s Friday I’m in love”, “A letter to Elise”, “Gone ” e molti altri. Nel 2000 pubblicarono “Bloodflowers”. La canzone più famosa dell’album del 2004 è “The end of the world” col celebre ritornello “You couldn’t love me more You couldn’t love”. Nel 2008 pubblicarono “4:13 Dream” e l’ultimo album dei Cure è “Songs of the lost words”.

Comment here