EventiUltime News

Dante Alighieri: anche Salerno ha la sua Piazza dedicata al Sommo Poeta

di ALESSIA FUCCIA

Una piazza bella e significativa sul lungomare della città, con lo scenario del mare, alle spalle delle Poste centrali, è stata intitolata al Sommo Poeta il giorno 28 giugno. Un atto doveroso e dovuto, arrivato purtroppo in ritardo, vista l’importanza di Dante Alighieri per la lingua italiana. L’ha presentata così il sindaco di Salerno la “nuova” piazza Dante Alighieri.

La proposta, recepita dall’assessore alla Cultura del Comune di Salerno, è stata sollecitata dal liceo statale Francesco De Sanctis e dalla Società Dante Alighieri in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Presenti alla cerimonia il sindaco della città, il prefetto, la presidente della Società Dante Alighieri di Salerno, l’assessore alla cultura e l’arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, che dopo lo scoprimento della targa ha benedetto la piazza.

Significativo l’intervento della presidente della società Dante Alighieri che ha ripercorso i momenti salienti della vita del Sommo Poeta e rimarcato la sua importanza. “Il genio universale, il padre della lingua italiana, orgoglio nazionale”. “Questa piazza è un omaggio alla cultura” ha dichiarato. E adesso l’amministrazione comunale guarda già al futuro, dopo la piazza, infatti, si pensa già a una serie di iniziative e cicli di incontro e approfondimento su Dante Alighieri e la sua poetica. Una grande soddisfazione; da questa piazza possono partire una serie di progetti, coinvolgendo anche le scuole, ha sottolineato l’assessore alla cultura del comune di Salerno.

Comment here