AttualitàUltime News

Addio a Collins, astronauta dell’Apollo 11

di ALESSIA FUCCIA

Collins è diventato celebre come l’uomo più solo rimasto nell’orbita lunare a pilotare il modulo di comando Columbia della missione Apollo 11, mentre i suoi colleghi erano i primi uomini a camminare sulla luna.

Morto a 90 anni vicino alla sua famiglia, Collins è il secondo astronauta della missione Apollo 11. Nato a Roma il 31 ottobre 1930, suo padre era militare all’Ambasciata americana, si era laureato ad Havard e aveva iniziato la carriera come pilota sperimentale dell’Aviazione americana. Era stato selezionato dalla Nasa nel 1963; tre anni più tardi nel luglio 1966 affrontò il primo volo con la Gemini 10. La sua seconda e ultima volta nello spazio fu a bordo dell’Apollo 11; un anno dopo quella missione storica Collins lasciò la Nasa.

Nel 1970 lavorò nel Dipartimento di Stato americano e dal 1971 al 1978 fu il primo direttore del Museo Nazionale dell’Aeronauta e dello Spazio. Era malato da tempo, è morto vicino alla sua famiglia. La Nasa ha scelto di ricordarlo con una delle sue frasi: “l’esplorazione è un imperativo, l’unica cosa da ricordare è quale civiltà abbiamo creato noi terrestri e se ci siamo avventurati o meno in altre parti della galassia”.

Comment here