AttualitàUltime News

USA: assalto al Campidoglio da parte dei seguaci di Trump

Come tutti sanno il 6 Gennaio 2021 il Campidoglio di Washington DC è stato assaltato da fanatici pro Trump in quanto è la sede del Congresso USA, l’assalto dei manifestanti in questione è stato capace di interrompere la proclamazione di Biden a Presidente USA cosa che è stata completata alcune ore dopo quando la seduta si è ripresa.

In quel frangente ci sono stato scontri tra polizia e manifestanti, l’evento ha indignato il mondo Salvini compreso e quest’ultimo ha condannato il fatto con un messaggio su Twitter ripreso anche dai giornali. Proprio il famoso social network, al pari di Facebook, ha oscurato il profilo di Trump, così come di alcuni suoi seguaci,  “per impedire di utilizzare tali profili per scopi violenti, come per le rivolte a Washington della scorsa settimana”

Gli scontri della polizia con i manifestanti sono stati quattro tra cui un ufficiale donna dell’aviazione USA che è rimasta uccisa, dirigeva i manifestanti pro Trump.

Poi c’è stata l’occupazione vera e propria degli uffici del Congresso che sono stato invasi dai manifestanti con bandiere e cartelloni di protesta devastando tutto.

Si auspica un proseguimento pacifico del processo che porterà Joe Biden a diventare 46° Presidente USA senza altri eventi di questo tipo.

Per concludere si auspica ovviamente che eventi del genere non si ripetano in futuro né in America né in nessun altra parte del mondo.

Comment here