AttualitàUltime News

I Griffin: l’americano medio raccontato in un cartoon

di RICCARDO ANNUNZIATA

“I Griffin” è una sitcom animata statunitense creata nel 1999 da Seth MacFarlane su Fox. É formata da 339 episodi in 18 stagioni. In Italia, è andata in onda per la prima volta il 5 novembre 2000. Li hanno trasmessi pure su Italia 1. É di genere umoristico.

Si parla della famiglia Griffin. Il capofamiglia si chiama Peter e la moglie si chiama Lois. Peter e Lois hanno tre figli. Il primo figlio maschio si chiama Chris, il ragazzo con i capelli biondi, orecchini e berretto in testa. Il secondo si chiama Stewie, il bambino con la voce da uomo adulto e la testa a forma di palla da rugby. La figlia femmina si chiama Meg. Indossa un berretto viola in testa. Ha i capelli dello stesso colore di suo padre. La famiglia Griffin ha un cane bianco di nome Brian. La particolarità di Brian è che non abbaia mai. É un cane parlante che si interessa di cinema, di spettacoli eccetera.

Peter Griffin ha i capelli castani. Indossa degli occhiali da vista, camicia bianca e pantaloni verdi. La sua battuta ricorrente è “Oh cacchio”. Peter a volte si comporta in modo molto strano. Lois ha i capelli arancioni. In un episodio, intitolato “Stewie uccide Lois”, Peter viene accusato di aver ucciso sua moglie, ma alla fine Lois ricompare e si scopre che il colpevole è il figlio Stewie.

I Griffin, come i Simpson, rappresentano con ironia la famiglia media americana e, infatti, i due cartoni hanno molte similitudini. Ci sono, infatti, alcuni episodi che ricorrono in entrambi i cartoni, come le puntate in cui Marge e Lois diventano dipendenti dal gioco d’azzardo e finiscono col perdere tutti i risparmi della famiglia alle slot-machine.

Comment here