AttualitàSocialeUltime News

Reddito di cittadinanza, il lavoro chiama?

di Antonio Zito

Ci sono novità per quanto riguarda le possibilità di lavoro dei percettori del reddito di cittadinanza. Alle storiche promesse di Luigi Di Maio sul lavoro nelle imprese private si è aggiunta dall’8 gennaio 2020 la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo delle possibilità di lavoro presso i Comuni con attività di pubblica utilità di almeno otto ore settimanali. Dal quotidiano salernitano La Città del 17 gennaio 2020 apprendiamo che il consigliere Dante Santoro del Comune di Salerno ha proposto che le ore settimanali di pubblica attività siano sedici. La Deputata pentastellata Virginia Villani afferma che c’è ritardo nell’attuazione di tali provvedimenti da parte di Comuni e Provincia. Questo per i tempi necessari per la formazione e poi per trovare lavori socialmente utili per una autentica inclusione sociale. A questo va aggiunto che anche per i navighetor nei centri per l’impiego le cose vanno lentamente, come dimostra la lentezza del cosiddetto “concorsone”.

Comment here