AttualitàUltime News

Fumetti e cartoni animati: la genesi di Paperino

di MARINELLA MARINO

La storia di Paperino. Il nome originale americano è Donald Duck, è uno dei personaggi dei fumetti più amati al mondo: irascibile, spesso stanco, e perennemente povero. È un simpatico papero vestito con una blusa da marinaio dal fiocco rosso con tanto di berretto, dallo sguardo vispo, ma entrato nell’immaginario collettivo come personaggio squattrinato, sfortunato e fannullone, ma sempre pronto a lanciarsi in nuove avventure.

La storia di Paperino narra che sarebbe figlio della sorella di Paperon de’ Paperoni, lo zio straricco, chiamata Ortensia de’ Paperoni e di Quackmore Duck, figlio di nonna Papera. Ha una sorella gemella, Della Duck che è la madre di Qui Quo e Qua, i tre nipotini che Paperino cresce e che vivono insieme a lui.

Paperino è un antieroe, incarna il classico uomo moderno, pieno di nevrosi, alla perenne ricerca del lavoro che possa cambiare la sua vita, con molti problemi non solo economici. La differenza con Topolino sempre in gamba, sveglio vispo, scattante ed in linea con tutti i contesti è proprio questa, essere sempre fuori luogo.

Paperino nasce dalla matita di Walt Disney nel 1934. Il personaggio di Paperino esordì per la prima volta con Wilfred Jackson direttore di molti cortometraggi di Topolino. L’esordio sulla carta stampata avvenne nel 1934 grazie ad Al Taliaferro. La prima applicazione nei cartoni animati risale al 9 giugno 1934, con la ” gallinella saggia”. Il vero successo lo dobbiamo ad un altro disegnatore: Carl Barks, detto anche l’ uomo dei paperi, egli si occupò quasi esclusivamente di questo personaggio, diventando il creatore di Paperopoli.

Paperino è fidanzato con Paperina ma il loro rapporto entra spesso in crisi per la pigrizia di lui, così lei preferisce uscire con il fortunatissimo cugino di Paperino, Gastone. Un altro cugino famoso è Paperoga, ancor più sfortunato e impacciato di Paperino. Nel 1969 Paperino assunse per la prima volta le vesti di un supereroe con la maschera di Paperinik, nascondendosi di giorno nella sua insospettabile vita da pigro cittadino.

Comment here