SportUltime News

Coronavirus: Europei posticipati all’estate del 2021

di MATTEO VICINANZA

A causa del corona virus si sono dovuti fermare prima i campionati di serie A e di serie B, poi è toccato al campionato di calcio Europeo che sarebbe dovuto cominciare quest’anno ma vista l’emergenza causata dal corona virus con la cerimonia di inaugurazione prevista per l’11 giugno a Roma e la cerimonia finale prevista per l’11 luglio a Londra, l’edizione è stata rinviata alla prossima estate. L’Uefa ha deciso di posticipare l’inizio del Campionato di Calcio Europeo al 2021. Questa decisione è giunta dopo una lunga riunione con le federazioni, le leghe e i club insieme alle diverse rappresentanze dei calciatori.

Le priorità sono state concesse ai campionati alle Coppe della Champions League ed all’Europa League che dovrebbero essere portate a termine entro la fine del mese di giugno sperando che la situazione del continente Italiano possa tornare presto alla normalità. Nella riunione della Uefa si pensato di lavorare alle varie ipotesi ottimistiche che sono: la possibile ripresa delle competizioni della serie A e della serie B per il 14 aprile mentre quelle più pessimistiche vedrebbero l’inizio delle competizioni della serie A e della serie B per il 13 giugno con la fine prevista nel mese di luglio appena cominciato. L’ obbiettivo della Uefa sarebbe quello di poter portare a termine sia le competizioni che le Coppe Europee della Champions League che dell’Europa League mantenendo invariati i format corona virus permettendo. Per la competizione dell’Europa League si è ipotizzata una possibile ripresa per il 30 aprile mentre la Champions League potrebbe essere giocata il 5 maggio mettendo in programma due finali che verrebbero giocate nel mese di Giugno di quest’anno.

Comment here