EventiUltime News

Cinema: “Il giorno più bello del mondo”, di Alessandro Siani il miglior debutto italiano nel 2019

di FRANCESCA GIANNATTASIO

Il 31 ottobre ha debuttato nelle sale italiane il film “Il giorno più bello del mondo”, prodotto da Vision Distribution, Bartleby film, Buona Luna e distribuito da Vision Distribution, quarta opera di Alessandro Siani da regista, che nell’ultimo fine settimana si è aggiudicato il terzo posto del box office, incassando oltre 324 mila euro, e piazzandosi al secondo posto come numero di spettatori in sala nel primo giorno di uscita.

Nel film Alessandro Siani veste i panni di Arturo Meraviglia, impresario di un piccolo teatro ormai in declino, che spera di risolvere i suoi problemi economici dopo aver scoperto di dover ricevere l’eredità di un lontano zio. Il lascito però non consiste in una discreta somma di denaro, ma in due bambini, Rebecca e Gioele. Durante questa convivenza “forzata”, Arturo scopre in Gioele un talento che potrebbe risollevare le sorti del suo teatro. Il talento del piccolo Gioele non sfugge però a un team di loschi scienziati che vogliono scoprire cosa si cela dietro queste grandi doti. Con l’aiuto di buffi e sconclusionati amici e di una bella ricercatrice, interpretata da Stefania Spampinato (meglio nota come la dottoressa Carina DeLuca nella popolare serie americana Grey’s Anatomy, e fortemente voluta da Siani per questo film), tra colpi di scena e avventurose situazioni, Arturo farà di tutto per proteggere Gioele e per rimettere in piedi il suo teatro e vivere così il giorno più bello del mondo.

Il film è adatto a tutti, grandi e piccini, perché è una vera e propria fiaba, ci sono i buoni, i cattivi, un “eroe” in difficoltà che riesce ad avere il suo lieto fine grazie anche a un pizzico di magia!

Comment here